Picchia amica,fermo per tentato omicidio

Un quarantenne italiano è stato fermato dalla polizia di Stato per tentato omicidio a Modena, dopo aver brutalmente picchiato una donna di 44 anni, sua conoscente, in mezzo alla strada. Il fatto è accaduto martedì notte in via Graziani, non lontano dal centro storico della città. A riportare l'accaduto è l'edizione odierna de il Resto del Carlino. Secondo quanto si apprende, sarebbe stato direttamente il quarantenne a chiamare la polizia di Stato, riferendo: "Ho ucciso la mia amica". La donna, che sarebbe stata colpita da numerosi calci e pugni al volto, si trova ricoverata all'ospedale di Baggiovara, in prognosi riservata: pare che le lesioni da lei subite siano gravissime. L'uomo risulterebbe essere stato denunciato da sua madre, in passato, per maltrattamenti e percosse. È ancora tutto da chiarire il movente della brutale aggressione. Per il momento, difatti, si parla di futili motivi.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Carpineti

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...